Lettera alle future mamme

Cosa vuol dire essere mamma? Voglio dire, come spiegare alle mie amiche Samy e Fulvia che a giorni/mesi partoriranno, cosa le aspetta?

Io non lo so bene cosa significa essere mamma. Posso dire cosa sono io per le mie bambine ma  soprattutto cosa sono loro per me. Un prolungamento di un arto, un’appendice, un organo interno che e’ fuoscito dal mio corpo, un amore senza via d’uscita.

Dagli altri amori si trova un momento di respiro, di pace, anche di fuga. Per quanto appassionati, intensi o dolorosi, si puo’ sopravvivere.

Io non ho vie di fuga, non ho momenti di pace. Non posso smettere di amarle, per quanto difficile sia, per quanto io desideri un’ora d’aria da questo infinito oceano che mi ha invaso il corpo e la mente, non posso. E non e’ sempre bello come ti dicono. A volte guardo con invidia le amiche “senza figli” e desidero essere di nuovo “senza”come non ho mai desiderato  nient’altro al mondo. Neanche il metabolismo veloce o le tette grandi con i fianchi stretti. Perche’ anche se mi ritaglio un pomeriggio per me, addirittura un intero fine settimana, loro sono li, dentro ogni mia cellula, dentro ogni mio pensiero, come un secondo cuore spuntato all’improvviso di fianco al primo. Io sono CON e mai SENZA.

E’ un amore cosi’ totalizzante ed invadente che a volte  mi fa male.

Quindi amiche, ecco per voi direttamente da Shanghai i miei consigli non richiesti:

  1. Non ascoltate nessun consiglio. Quello che funziona per le altre mamme e per gli altri figli non funzionera’ per voi, trovate il modo di essere la mamma della vostra bambina, e quello sara’ il modo giusto.
  2. Non e’ vero che l’istinto materno viene fuori cosi’ tutto di un botto e vi dice: “ciao, sono l’istinto materno, stai serena e fai cosi bla bla bla”. A volte non saprete che cazzo fare, vi sentirete inadatte, impreparate e sbagliate. Prendete una boccata d’aria e state tranquille perche’ succede a tutte noi. A TUTTE. Siamo tutte estremamente sbagliate e impreparate. Impreparate alla vita, figuriamoci ad essere madri.
  3. Vi state per buttare in un buco nero, in una piega spazio/temporale dove il tempo scorre in maniera diversa. A volte un’ora dura 7 giorni, a volte 7 anni un’ora. Non ci potete fare niente.
  4. Imparerete la pazienza. Per forza. E imparerete a perderla, a urlare come una matta, a dire le stesse frasi che (mioddio!!) vi diceva vostra madre, a inventare parolacce, a guardarvi allo specchio disfate dalla stanchezza e piangere di disperazione scoprendo che siete proprio la mamma che non volevate diventare. Succedera’  e passera’.
  5. La cacca dei bambini puzza. Ma davvero.
  6. I papa’ si sforzano, ma alla lunga aiuteranno per un 10-20% di quello che vi serve, per il resto ve la dovete smazzare da sole.
  7. I bambini mettono a dura prova il rapporto di coppia.
  8. Scoprirete la magia che c’e’ in un soffione, in una minestra fatta con fango ed erbacce, in una tenda costruita con sedie e lenzuola, nel rumore che fanno due piedini di notte mentre coraggiosamente attraversano tutta la casa buia e piena di mostri per approdare nel porto sicuro del lettone.
  9. Scoprirete che nessuna droga, nessuno psicofarmaco, nessun intruglio chimico e’ come il profumo della pelle della vostra piccola. Annusatela piu’ che potete. Lasciate i giochi sparsi per casa e rimanete a guardarla dormire. Il piu’ a lungo possibile.
  10. La sua risata che scoppiera’ all’improvviso ed in modo incontenibile  vi fara’ sentire cosi’ profondamente felici e grate al mondo per avervela donata che potreste volare.
  11. Le domande cosi’ sul piu’ bello che vi spiazzeranno e vi faranno ripercorrere tutta la vostra vita a ritroso e vi perdonerete ed accetterete cose di voi stesse che non pensavate fossero perdonabili o accettabili.
  12. Ascoltatele, ma ascoltatele davvero, sono sorprendenti.
  13. Fate errori, in abbondanza, nel tentativo di trovare la strada giusta per essere mamma, ma ricordate di chiedere scusa, per loro e per voi.
  14. Coccolatele il piu’ possibile, di amore non si muore. Ma di troppo amore si, quindi ogni tanto trattenetevi e lasaciatele andare (questa parte e’ difficile).
  15. Infine divertitevi. Giocate con loro, saltate sul letto e rompete qualche regola che non pensavate avreste rotto mai. Riscoprirete quanta bellezza c’e’ nella leggerezza.

Potrei andare avanti per sempre ma mi fermo qui.

Per quanto riguarda voi Beatrice e bambina Senza Nome, siete fortunate, avete due meravigliose mamme imperfette. E se vi sapranno ascoltare ed amare la meta’ di quello che hanno fatto con me, allora sarete due bimbe felici e  meravigliosamente imperfette anche voi.

Questa voce è stata pubblicata in Amicizia, Amore, bambini, bellezza, mamme. Contrassegna il permalink.

18 risposte a Lettera alle future mamme

  1. Patrizia Sel ha detto:

    GRANDE LA MIA amica

    Liked by 1 persona

  2. Claudia ha detto:

    Carissima Maura!!!! Cosa dire quando hai detto tutto tu!!!!!! È tutto vero, verissimo, reale!!!! BRAVA BRAVISSIMA!!!

    Mi piace

  3. marialice portelli ha detto:

    grande Mau!!!! mi è scesa la lacrimuccia!!!!!! rimangono sempre piccoli anche a 30 anni…..quando vorresti che vadano fuori dalle…….e sono ancora qui!!!! amori di mamma!!!

    Liked by 1 persona

  4. Samantha ha detto:

    Grazieeee Mau ❤ che bellissimo ritratto di mamma, imperfettamente perfetta.
    Spero saró all'altezza. Spero che Beatrice mi perdonerá se sbaglieró qualcosa.
    Io, come sai, non mi son mai vista mamma, ma faró del mio meglio. Giuro.

    E intanto, sul punto 1 saró di certo bravissima 🙂 ultimamente non ascoltare nessuno vi viene benissimooooo!

    Tanto bene
    Samy

    P.s. …certo che peró…metabolismo veloce, fianchi stretti e tette grosse…siamo sicuri piú di cosí??? 😉

    Liked by 1 persona

  5. Fulvia Romanello ha detto:

    Ottimi e rincuoranti consigli …..ti aspettiamo per decidere il nome 😉😘😘

    Liked by 1 persona

  6. Fulvia Romanello ha detto:

    Grazie mille 😊 ottimi e rincuoranti consigli, ti aspettiamo per scegliere il nome😉😘😘

    Mi piace

  7. Deserthouse ha detto:

    si sente la dolcezza della tua esperienza, ottimi consigli cercherò di ricordarmeli a tempo debito 🙂

    Mi piace

  8. Clara ha detto:

    Ciao Maura! Lo sentivo che avevi pubblicato un altro post… Bellissimo!
    Sono dalla parrucchiera con la tinta (rossa) in posa, mi asciugo una lacrima di felicità e vorrei saltellare e fare leggere a tutti queste parole, e dire che le cose sono proprio così! Un bacione!
    Ed auguri a Samy!

    Liked by 1 persona

  9. Anche se come papà carente (per definizione) mi sento messo all’angolo, aggiungo un suggerimento. I neonati sono persone, non panetti di pongo da plasmare. Io ci ho messo un po’ a capirlo.
    Bel post.

    Liked by 1 persona

  10. yosaturnia ha detto:

    Grazie, detto da te e’ proprio un bel complimento.

    Mi piace

  11. silvia ha detto:

    Ciao sono Silvia volevo farti i complimenti per l’articolo così veritiero, così senza filtri che mi è davvero piaciuto ed ho letto senza fiato…sono all’ottavo mese di gravidanza e sto leggendo qua e la le varie esperienze….sono un tipo molto pratico e mi sono chiesta se lo sarò anche quando nascerà il cucciolo…bho non so che mi aspetterà precisamente, bisogna passarci ti farò sapere;)
    ho letto anche altri tuoi articoli che ho trovato molto interessanti mi iscrivo al tuo blog per condividere con te le reciproche esperienze che stiamo vivendo in questo momento se vuoi puoi fare lo stesso con il mio giovanissimo blog .
    un abbraccio Silvia

    https://ilsalottodisilvia.wordpress.com

    Mi piace

  12. mypochette ha detto:

    Sono sicura che sarò una mamma imperfetta…. Ma tutto l’amore che sento per questo pancione è lo stesso che provo leggendo il tuo.post…. Grazie!!!!

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...