Italia: Le Cascate di Cittiglio

Lo so è tanto che non scrivo. Troppo. Due mesi in Italia per ricaricare le batterie. Due mesi di vacanze, cibo, amici, parenti, amore, sospiri, risate, sport, mare, visi, chiacchierate e pure qualche lacrimuccia. Due mesi di posti visitati. Di cose ne sono successe tantissime: intense, inaspettate e in mezzo ad un mucchio di merda (scusate il francesismo) mi sono sentita estremamente viva, felice ed amata. È proprio vero che la vita non si programma, non ci sono file Excel con tempi e date, eventi, frasi, persone da mettere in una colonna. La vita è più un oceano in movimento, un frullatore Girmi, un temporale estivo. Quest’anno ho deciso di chiudere l’ombrello e buttarmi sotto al temporale, lasciarmi inzuppare e

Continue reading

Il Monastero Dei Diecimila Buddha

“Buongiorno bimbe, oggi andiamo a fare una gita! Yeah!” “Dove?” chiede Emma con fare sospettoso. “In un posto bellissimo, al Monastero dei diecimila Buddha”. “Ci vai tu a vedere i Buddha, a me non interessano” mi risponde. “Uuuuuhhh, bella gita a Pupuland, grazie tante” rincara la dose Nene. Direi che siamo tutti dello spirito giusto, positive e solari, entusiasmo a mille, pronte per affrontare i 30 gradi umidi e il lungo tragitto che ci aspetta. Il Monastero dei Diecimila Buddha (Man Fat Sze) si trova a Sha Tin nei New Territories. Edificato negli anni ’50 dal monaco Yuet Kai, questo monastero raccoglie più di 13mila statue del Buddha di dimensioni diverse, ognuna differente dall’altra. Il monastero ha cinque templi, quattro padiglioni, una

Continue reading

Cambogia – Siem Reap

Inizio subito con il fornirvi qualche informazione turistica di base, in modo che possiate arrivare qui preparati senza commettere i miei stessi errori. La Cambogia fa parte dell’Indocina insieme agli stati che stanno in Asia in quelle terre comprese tra l’India e la Cina ovvero Laos, Vietnam, Myanmar e Tailandia. Ci sono due stagioni ben definite, quella secca dove non piove mai e le mucche sono magrissime e le piscine degli hotel extra lusso sono riempite di acqua di mare salata, e quella delle piogge dove, che ve lo dico a fare, non smette mai di piovere, la giungla si ripopola di animali e la vita riprende. In entrambe le stagioni fa un cazzo di caldo, è umido da fare

Continue reading

Esperimento Sociologico – Capitolo 3

“Buongiorno signora, in quanti siete?” “Sono sola.” “Va bene questo tavolino nell’angolo?” “Benissimo, grazie” Mi guardo intorno. Il ristorante è pieno, tutti i tavolini piccoli sono occupati da persone sole che mangiano guardando il telefono. Tutti tranne quello accanto a me. Ci sta seduto un uomo sui quarant’anni che mi guarda il culo. Non distoglie lo sguardo nemmeno quando lo fisso spazientita. Anzi, mi sorride e mi chiede con gentilezza, mi correggo, chiede al mio culo con gentilezza: “Ti va di farmi compagnia? Non mi piace mangiare da solo”. “Oddio oddio sono l’esperimento sociologico di qualcun altro!” penso felice, “finirò nel blog di questo tizio come la rigidona che mangia sola e guarda lo smartphone oppure come la simpatica italiana che

Continue reading