Italia: Le Cascate di Cittiglio

Lo so è tanto che non scrivo. Troppo. Due mesi in Italia per ricaricare le batterie. Due mesi di vacanze, cibo, amici, parenti, amore, sospiri, risate, sport, mare, visi, chiacchierate e pure qualche lacrimuccia. Due mesi di posti visitati. Di cose ne sono successe tantissime: intense, inaspettate e in mezzo ad un mucchio di merda (scusate il francesismo) mi sono sentita estremamente viva, felice ed amata. È proprio vero che la vita non si programma, non ci sono file Excel con tempi e date, eventi, frasi, persone da mettere in una colonna. La vita è più un oceano in movimento, un frullatore Girmi, un temporale estivo. Quest’anno ho deciso di chiudere l’ombrello e buttarmi sotto al temporale, lasciarmi inzuppare e

Continue reading